III Convegno  della IGS

Antonio Gramsci, un sardo nel “mondo grande e terribile”

Cagliari-Ghilarza-Ales 3-6 maggio 2007

Relazioni e interventi in formato .pdf:

 

Giorgio Baratta (presidente dell'IGS Italia, Roma), Gramsci dalla Sardegna al mondo, dal mondo alla Sardegna

Yuri Brunello (Salvador de Bahia, Brasile), Gramsci e l’idea di cultura, ovvero “criticare la propria concezione del mondo significa innalzarla”

Giuseppe Cacciatore (Napoli), Filosofia della prassi e marxismo critico

Renato Caputo (Roma), I diritti umani nei Quaderni del carcere

Francesco Carta (Oristano), Senso comune e beni comuni

Carlos Nelson Coutinho (Rio de Janeiro, Brasile), L'epoca neoliberale: rivoluzione passiva o controriforma?

Marcos Del Roio (Marilia, Brasile), A mundializaçao capitalista o conceito gramsciano de revoluçao passiva

Michele Filippini (Bologna), Gramsci e le scienze sociali

Tatiana Fonseca Oliveira (Campinas, Brasile), La ricezione e la ripercussione delle idee di Antonio Gramsci in Brasile

Peter Gran (Temple, Stati Uniti), The Southern Question Today: An Area of Preoccupation in the English Speaking World

Peter Ives (Winnipeg, Canada), Cosmopolitan Anxieties and the Role of the State in Linguistic Hegemony

Dora Kanoussi (Puebla, Messico), Nota breve sul Machiavelli dei Quaderni del carcere

Jeremy Lester (Reading, UK), Lost in Translation: The Revolution Against “The Southern Question”

Giuseppe Andrea Manias (Ales), Gramsci e il movimento anarchico nel periodo dell’Ordine Nuovo

Raul Mordenti (Roma), Homo faber: per un'antropologia filosofica gramsciana

Giuseppe Prestipino (Roma), Egemonia e democrazia tra Stato e società civile

Costanza Orlandi (Firenze), La riflessione linguistica nei Quaderni del carcere

Sonita Sarker (St. Paul, Stati Uniti), Antonio Gramsci and Grazia Deledda: Two Sardinians in the World as Planetary Subalterns

Gheorghe Lencan Stoica (Bucarest, Romania), L'universalità delle idee gramsciane e i cambiamenti avvenuti nell'Europa dell'Est. 
Il caso della Romania

Giovanni Semeraro (Niterói, Brasile), Liberazione e egemonia: due chiavi di lettura dei movimenti sociali in Brasile


Giorgio Serra (Ales), Gramsci in Sardegna

Kylie Smith (Wollongong, Australia), Hegemony, subalternity and subjectivity 

Pasquale Voza (Bari) , La «continua crisi» e il problema della costituzione politica della soggettività


 

 

Pagina in costruzione