III CONGRESSO DELLA IGS

 

 

In occasione del convegno della Igs svoltosi in Sardegna il 3-6 maggio 2007, si è svolto – nel pomeriggio del giorno 5, a Ghilarza presso la Torre Aragonese – il III Congresso dell’Associazione. L’assemblea, presieduta da Guido Liguori, ha ascoltato una breve relazione di Joe Buttigieg, che ha innanzitutto ringraziato a nome di tutti i partecipanti le associazioni Museo Casa Gramsci di Ghilarza e Casa natale di Ales per l’organizzazione dell’incontro e l’accoglienza e l’ospitalità fraterni riservati a tutti i convegnisti, auspicando altri momenti di collaborazione. Venendo alla vita della IGS, Buttigieg ha svolto un breve bilancio della situazione dell’associazione, proponendo un ampliamento e una ridefinizione del direttivo per una migliore distribuzione del lavoro. Fra le novità, fa particolarmente piacere segnalare il prestigioso nome dello storico Eric Hobsbawm come presidente onorario.  Buttigieg ha inoltre riferito sul progetto di rivista elettronica, attualmente allo studio. Dopo un breve dibattito, da cui è emersa soprattutto la necessità di allargare i contatti della IGS con studiosi di Gramsci in paesi e aree geografiche ancora non inserite pienamente nel circuito della comunicazione internazionale, è stato proposto e approvato il nuovo direttivo, composto come segue:

 

Eric Hobsbawm (Regno Unito), Presidente onorario;

Joseph Buttigieg (Stati Uniti), Presidente;

Giorgio Baratta (Italia);

Carlos Nelson Coutinho, (Brasile);

Alistair Davidson (Australia);

Lea Durante (Italia);

Dora Kanussi (Messico);

Marcus Green (Stati Uniti,) Segretario;

Guido Liguori (Italia);

Koighi Ohara (Giappone).